0

Sogliano Cavour

Sogliano Cavour (Sughiàna in griko, Sughiànu in dialetto salentino) è un comune italiano di 4.105 abitanti. Situato nell’entroterra della penisola salentina, a metà strada fra il mare Ionio e il mare Adriatico, dista 25 km dal capoluogo provinciale in direzione sud. All’inizio del XIX secolo insieme a Cutrofiano, Cursi, Cannole ed agli odierni comuni della Grecìa Salentina formava parte dei Decatría Choría (τα Δεκατρία Χωρία), cioè dei tredici paesi di Terra d’Otranto che conservavano la lingua e le tradizioni greche.

Secondo le interpretazioni di alcuni studiosi la nascita di Sogliano si fa risalire in epoca magno-greca oppure al periodo della dominazione bizantina. Un’antica leggenda tradizionale anticipa la sua origine alle popolazioni italiche che professavano il culto di Giano, il dio Bifronte, o del dio Sole (del quale compare il simbolo anche sullo stemma).

Di sicuro il casale ebbe origine durante il periodo magno-greco, risorse sotto l’Impero romano come granarium della vicina Soleto e dopo un periodo di decadenza si sviluppò con i monaci basiliani, giunti nel Salento dall’Oriente per sfuggire alla lotta iconoclasta. I basiliani diedero un forte impulso all’economia locale e crearono numerosi luoghi di culto (grotte, cripte, cenobi). In questo periodo il paese è denominato Sughiana.

mappa

Leave a Comment